SBIANCAMENTO DENTALE

 

E’ una procedura odontoiatrica che permette di migliorare il colore dei denti rendendoli più bianchi. A questo tipo di sbiancamento cosiddetto “cosmetico” , si affiancano altri tipi di sbiancamenti utili per risolvere discromie dentali dovute a patologie sistemiche o esiti di alcune terapie antibiotiche.



Lo sbiancamento può essere effettuato previa visita del dentista o igienista. Qualora si riscontrasse la necessità di intervenire, viene selezionato il tipo di trattamento, totale, parziale da effettuare in base alle indicazioni.

VALUTAZIONI PRETRATTAMENTO :

  1. Con l’aiuto di una scala cromatica viene valutato il colore attuale e quello potenzialmente raggiungibile con uno o più trattamenti.

 

 

  1. Si effettua una valutazione delle superfici dei denti in relazione alla presenza o meno di restauri (es. intarsi, otturazioni, corone). Tale indagine è necessaria per la prevenzione di inestetismi nel sorriso dovuti ad una risposta incoerente dei materiali di restauro rispetto al tessuto dentale.

 

  1. In caso di presenza di restauri, bisogno scegliere se sostituirli con dei nuovi più chiari oppure dissuadere il paziente dall’affrontare la terapia.

 

LA TECNICA DI SBIANCAMENTO :

Consiste nell’applicazione di un gel a base di perossido di idrogeno o di carbammide sulla superficie dei denti , che attivato attraverso l’uso di lampade led o laser rilascia dei radicali liberi che penetrano nello smalto e raggiungono le molecole pigmentate dei denti responsabili dell’ingiallimento e le scindono mediante reazione chimica.

 

 

FASI DELLO SBIANCAMENTO:

 

-       pulizia professionale dei denti

-  determinazione del colore dei denti (paragonando il colore dei denti con una scala colorimetrica standard)

-       eventuale fotografia dei denti (utile per il confronto post-sbiancamento)

-       applicazione dell’apribocca

-       applicazione di una diga liquida per la protezione delle gengive

-       applicazione del gel sbiancante

-       irradiazione con la luce LED o LASER

-       rimozione del gel

-       rimozione della protezione gengivale

-       rimozione dell’apribocca

-       foto finale (confrontando il colore ottenuto con la scala di riferimento)

 


CONTROINDICAZIONI

Non tutti i pazienti possono essere sottoposti allo sbiancamento in particolare quelli con:

-       patologie croniche gravi

-       denti gravemente danneggiati con grandi ricostruzioni

-       denti con notevole ipersensibilità

-       gravidanza e allattamento

-       allergia ad una o più sostanze sbiancanti


Per garantire una vita più lunga al colore dei denti trattati è importante perseguire una attenta prevenzione insieme ad una buona igiene orale ed effettuare controlli periodici.


SVANTAGGI e VANTAGGI

Fortunatamente gli SVANTAGGI sono limitati, raramente possono presentarsi delle piccole ulcerazioni gengivali dovuta all’azione del gel sbiancante ed eventuale sensibilità alle variazioni di temperatura per alcuni giorni successivi.

 

 

I VANTAGGI da evidenziare invece (oltre all’assenza di ogni forma di erosione del gel sbiancante sulla superfice dei denti) sono la lucentezza e la trasparenza mantenute ed esaltate dopo il trattamento che, con soddisfazione del paziente, offrono l’opportunità di avere un sorriso bianco, luminoso e pieno di gioia.

Dove siamo

Ci trovate presso gli Studi Medici Polispecialistici all'interno del Centro Commerciale L'Aquilone, a L'Aquila.
 
 
laquilone
 

Contatti

 Centro di Implantologia Dentale Dr. Marco Parravano S.r.l. - S.t.p. Via    Campo di Pile snc c/o  Centro Commerciale L’Aquilone, 67100 L’Aquila

 Call Center: +39 (0)862 40 40 60

 Urgenze: +39 334 6284306

 Email: info@implantologialaquila.it

 Pec: implantologialaquila@pec.it

   Prenota la tua prima visita gratuita